Come creare un profilo Linkedin di successo

Ecco gli errori più comuni e cosa fare per avere successo sul social network del lavoro.

Come creare un profilo Linkedin di successo? Si tratta della domanda che si pongono moltissime persone in cerca di un nuovo impiego.

Sono oltre 11 milioni gli utenti iscritti nel social network professionale nato più di 15 anni fa.

La piattaforma consente di entrare in contatto con aziende internazionali, career page di brand famosi e company.

Per questo è fondamentale creare un profilo che rispecchi al meglio le proprie qualità e che attiri immediatamente l’attenzione.

Come creare un profilo Linkedin: gli errori più comuni e cosa fare

Quali sono gli errori più comuni e come creare un profilo di successo?

Ecco tutto quello che c’è da sapere per non sbagliare e utilizzare Linkedin nel modo giusto.

Il primo sbaglio che viene fatto da chi crea un profilo su Linkedin è quello di considerare la piattaforma come un database in cui inserire esclusivamente il curriculum e la foto.

In realtà si tratta a tutti gli effetti di un social network in cui bisogna cercare di creare una rete di amicizie, realizzare post e ideare una reputazione digitale.

Come creare un profilo Linkedin: 5 consigli per avere successo

Sognate un profilo Linkedin di successo? Allora seguite questi 5 consigli fondamentali.

  • Non trascurate i dati principali – Prima di tutto è essenziale curare con grande attenzione le informazioni di primo impatto, ossia quelle che attireranno l’attenzione delle potenziali aziende.

Fra questi elementi troviamo la foto del profilo e il sommario situato proprio sotto il nome e il cognome.

In questo spazio è possibile raccontare qualcosa di sé e affascinare gli esperti di recruiting.

  • Selezionate le informazioni – Un profilo Linkedin di successo, così come il curriculum vitae deve essere costruito in base al lavoro che si vuole ottenere.

Le esperienze e le competenze inserite dunque dovranno essere compatibili con le aziende che si vorrebbero contattare.

  • Inserite i collegamenti giusti – Linkedin è un social network, per questo è importante creare un’ampia rete di legami con gli altri utenti.

Si tratta di un aspetto da non sottovalutare che influirà sulla possibilità di essere trovati, rendendo il curriculum vitae virale.

Un altro segreto è quello di aggiungere i leader e gli influencer del settore.

  • Cercate di essere attivi – Un profilo di successo su Linkedin deve essere attivo.

Postate commenti, condividete aggiornamenti e pubblicate considerazioni, interagite con i gruppi legati alla vostra professione.

Il segreto è quello di mostrare le proprie idee, svelare la propria curiosità professionale e la passione.

  • Puntate sulle parole chiave – Fra gli elementi importati di un profilo Linkedin di successo ci sono le parole chiave.

Lavorate sulle keyword che vi raccontano meglio, personalizzate l’ Endorsement, ossia la conferma delle competenze, e le Raccomandation, ossia le segnalazioni, evitando però toni troppo promozionali.

Un’ analisi ancor più approfondita di queste tematiche viene fatta all’interno di corsi di formazione specializzati.

Il Corso Linkedin di Digital Coach per esempio è un corso Linkedin for Business che è possibile seguire sia on line che in aula a Milano .

E’ strutturato come un corso Linkedin per aziende ma include anche una parte molto consistente sulla gestione di Linkedin per finalità di visibilità professionale e di personal branding.

Grazie ad una serie di consigli e istruzioni potrete strutturare un profilo Linkedin efficace a livello personale e un profilo Linkedin aziendale, per promuovere se stessi o la vostra azienda.